Articoli taggati come ‘Foto’

9° Tra olivi e vigneti, Montemaggiore/Cartoceto (Pu) – Km 13+15 – 18-19 Agosto 2012

Clicca qui per vedere il reportage fotografico della gara di Montemaggiore,
clicca qui per per quella di Cartoceto. Foto del G.P.Lucrezia.
Clicca qui per le foto di Giampaolo Ioni.

I risultati dei nostri atleti al 9° Tra olivi e vigneti

Pos. Ass. Pos. Sex. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Mont. Cart. Tot Passo medio
7 7 4 6 SANTINI STEFANO MM40 48:09 55:44 1:43:53 3:43
30 28 5 103 IONI GIAMPAOLO MM45 52:34 1:02:45 1:55:19 4:07
41 39 17 130 AMANTINI LUIGI MM40 55:03 1:02:48 1:57:51 4:13
BORINI NICOLA NC 1:10:03 1:22:47 2:32:50 5:28

La classifica completa è disponibile qui

Per maggiori informazioni sulla gara, cliccare qui.

(altro…)

12° Giro dei 4 Ponti, Urbania (Pu) – Km 10,3 – Domenica 24 Giugno 2012

La gara dei quattro ponti l’abbiamo corsa tra Scipione che è appena partito, e Caronte dagli occhi di brace che sta per arrivare, e che ci traghetterà nel cuore dell’estate. Questi giorni si passano con le tapparelle abbassate, al minimo dei giri. Si vive con il freno a mano tirato e anche stare fermi a volte è faticoso. Il caldo è un grande nemico di chi corre. Ti fa schiattare, ti taglia le gambe, ti fa sudare e soffrire. Ma nello stesso momento la natura esplode, le nostre colline diventano colorate, lussureggianti, cariche di profumi e di fascino. L’odore dei tigli e delle ginestre. Per cui questa gara mantiene un sapore speciale che me la fa amare tantissimo, anche in questo momento di condizioni meteo estreme.

Giovanni mi ha ascoltato quando gli raccontavo i miei dubbi. Poi io ho ascoltato l’Adele che mi raccontava i suoi. E Michele che ha una vita piena e so che non sempre è facile tenere insieme tutto. Il sorriso della Raffa che non manca mai, anche nei giorni più bui. Vedo Renato che si aggira indaffarato, ha tutto sotto controllo, ma so quanto impegno e dedizione ci vuole per fare funzionare tutto così perfettamente e lui ha un cuore che batte per fare correre gli altri. L’incontro con la Manu, dopo mesi di contatti fb. Il saluto a Stefano a fine gara che mi dice una grande verità che accomuna me a lui, il numero uno all’ultima della classifica: alla mia domanda se fosse contento mi ha risposto “sono sempre contento quando ho finito di correre”.

Ecco la corsa, per me è la stessa risposta. E per questa risposta corro quando non dovrei, quando non vorrei e quando non ne ho voglia. E oggi almeno un paio di questi “non” ci stavano. Per il bene che provo dopo. Che dopo un po’ che corri, lo sai che dopo starai bene, e così ti fidi di quel ricordo e continui a farlo. E inviti altra gente a farlo. E ti piace la gente che lo fa, per cui le persone che erano qui oggi, so che sono fuori dall’ordinario, non banali.

Una volta la Stefi mi ha detto correre non è per tutti. Oggi ho ripensato a questa grande verità. Ci vogliono cuore muscoli e cervello, costanza impegno e passione. Ci vuole allegria e divertimento, perchè senza non si vive. Ma ci vuole anche voglia di sopportare la fatica e oltrepassare ancora una volta i propri limiti, che nel mio caso sono tanti, ma forse no, perchè comunque non l’hanno mai vinta su di me.

Anna

La Classifica

Pos. Nominativo Nome Societa Tempo Media
1 D’ASARO VINCENZO ALESSIO ATL.IMOLA SACMI AVIS 0:34:35 03:21
2 LANZI SIMONE TIFERNO RUNNERS-CITTÀ DI CASTELLO 0:35:28 03:27
3 SQUADRANI LAURENT MAUR. OLIMPUS SAN MARINO ATLETICA 0:35:31 03:27
4 SERI DAVIDE S.E.F. STAMURA ANCONA ASD 0:35:35 03:27
5 QUATTRINI RICCARDO ASD. “COLLEMAR-ATHON” CLUB 0:35:45 03:28
6 BETTACCHINI ANTONELLO TIFERNO RUNNERS-CITTÀ DI CASTELLO 0:36:12 03:31
7 SANTINI STEFANO ASD ATLETICA URBANIA 0:36:19 03:32
8 LOCALZO GIUSEPPE ATL. POTENZA PICENA 0:36:31 03:33
9 D’ANDREA LUCA ATLETICA SENIGALLIA 0:36:43 03:34
10 SCOLA DANIELE ATL. BANCA PESARO-CENTRO STORICO 0:36:51 03:35

Clicca qui per vedere la classifica completa.

Le foto della gara

Clicca sui nomi degli album per vedere le 1000 foto scattate durante la gara

  • Album completo
  • PreGara
  • Passaggio al Km 6 (Foto Federico Talozzi / Factory snc)
  • Arrivi
  • Premiazioni e post gara
  • Le foto della gara scattate da Enrico Contesso (Atletica Banca di Pesaro)
  • Il video della gara


    Per vedere il proprio arrivo, basta togliere circa 34′ al proprio tempo di gara.

    (altro…)

    32ª Caccia alla Rana, Barchi (Pu) – Km 11,4 – Sabato 16 Giugno 2012

    Clicca qui per vedere il reportage fotografico della gara

    …La rana ieri sera ha provato a “scappare”, ma è stata catturata dopo 11,4 km di gara (come sempre) bella e impegnativa… un bravo a tutta la skuadra e un grazie ai “tifosi” al seguito… sopratutto per il dopogara…

    Jump

    Che fatica ieri… oggi sono stanchissimo, gambe di legno… faccio fatica anche a stare al mare

    Lorenzo

    Che bella gara ieri sera, davvero!…bellissimo il momento di buio pesto, espressione massima dello sport di resistenza, in cui si è da soli contro la fatica, il tempo, il proprio corpo, insomma si è da soli contro se stessi…

    Fabrizio

    I tempi dei nostri atleti alla 32ª Caccia alla Rana

    Pos. Ass. Pos. Sex. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    5 5 2 219 SANTINI STEFANO MM40 41:24 3:38
    18 18 3 215 IONI GIAMPAOLO MM45 44:22 3:54
    39 38 7 209 AMANTINI LUIGI MM40 46:44 4:06
    40 39 9 221 SPADONI RAFFAELE TM 46:45 4:06
    47 46 13 212 DE ANGELIS CARLO MM35 47:00 4:07
    64 62 16 216 MANENTI MARCO MM35 48:10 4:14
    84 82 18 220 SERFILIPPI MAURO MM45 49:54 4:23
    110 6 2 463 VALENTINI RAFFAELLA MF45 51:25 4:31
    116 110 21 222 VESCHI FABRIZIO TM 51:43 4:32
    180 168 30 218 ROSSI ALESSIO MM35 55:33 4:52
    199 183 38 214 GIORGINI LORIS MM40 55:44 4:53
    201 185 32 208 ALESSANDRONI DAVIDE MM35 56:00 4:55
    206 17 1 465 PIERINI VERONICA MF35 57:00 5:00
    232 21 2 464 SALVATORI ADELE MF35 58:10 5:06
    241 218 33 210 BASSOTTI NICOLA TM 59:31 5:13
    258 232 48 211 BIANCHI GIANLUCA MM45 1:01:00 5:21
    277 247 36 213 DI LENA LORENZO TM 1:04:08 5:38
    278 248 51 217 MORETTI DANILO MM40 1:04:09 5:38
    10 IONI NICOLO’ 0-7 anni
    300mt
    11 IONI MATTIA 8-11 anni
    1Km

    La classifica completa è disponibile qui.
    La posizione di categoria in questa pagina è stilata in base alle categorie FIDAL e non in base a quelle della premiazione della gara.

    In attesa dei dati ufficiali, i tempi sono stati forniti dagli stessi atleti
    Per maggiori informazioni sulla gara, cliccare qui.

    (altro…)

    10ª Stracassero, Castelraimondo (Mc) – Km 10,5 – Domenica 13 Maggio 2012


    L’armata A.U. non torna a mani vuote neanche da Castelraimondo… su un percorso collinare abbastanza impegnativo di 10,5 km nelle rispettive categorie 1ª la Raffy… 2° Giampa… 4° Carlo… (Maurinho special guest…)


    Clicca qui per vedere il reportage fotografico della gara

    I tempi dei nostri atleti alla 10ª Stracassero

    Pos. Ass. Pos. Sex. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    24 24 4 509 DE ANGELIS CARLO MM35 39:37 3:46
    28 28 2 510 IONI GIAMPAOLO MM45 40:17 3:50
    84 83 13 511 SERFILIPPI MAURO MM45 43:30 4:09
    129 4 1 512 VALENTINI RAFFAELLA MF45 45:42 4:21

    La classifica completa è disponibile qui

    .

    13ª Maratona di S.Antonio, Padova (Pd) – Km 42,195 – Domenica 22 Aprile 2012

    I tempi dei nostri atleti alla 13ª Maratona di S.Antonio

    Pos. Ass. Pos. Sex. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    52 14 102 MANENTI MARCO MM35 2:49:30 PB 4:01

    La classifica completa è disponibile qui


    (altro…)

    14ª Maratonina dei Fiori, San Benedetto del Tronto (Ap) – Km 21,097 – Domenica 1 Aprile 2012

    Così succede che ho fatto una gara oggi. In questi ultimi mesi ho riflettuto a lungo sul mio legame con la corsa, nelle tante ore passate inseguendo la strada delle mie colline.
    Ogni giorno che vado, caparbia e tenace, mi chiedo perché sto andando, e la risposta che mi do è che so che non potrei farne a meno. In questa parte della mia vita correre fa parte della stabilità e della sanità mentale che ho, uno spazio di gioia e di fatica che non conosce paure nè dubbi. C’è una frase che rende bene l’idea: “Quando corro, semplicemente corro. In teoria nel vuoto. O viceversa, è anche possibile che io corra per raggiungere il vuoto. (Haruki Murakami)”. Corro e cerco il vuoto, cerco la libertà, ma nello stesso tempo il corpo e la mente sono portati a un livello di ricettività e di sensibilità che mi rendono consapevole di ogni mia sensazione e di ogni cosa che accade nel mio corpo e nelle gambe, del cambiamento del fiato, del crescere del respiro, delle gocce di sudore, di ogni buchetta della strada, dei passaggi di dislivello. I miei pensieri si dilatano e riesco ad avere una visione completa della mia vita, delle situazioni che vivo, dei problemi che ho. Corro, cerco il vuoto, trovo il pieno di pensieri e sensazioni.

    Il mio amore per la corsa è profondo, e ricambiato. Ormai so con certezza che non sarò mai una campionessa nè sarò mai io a scrivere la storia del podismo, ma la corsa fa parte della mia storia. Questa cosa mi rende libera di essere sempre e comunque contenta di quello che viene, senza troppe aspettative o attese o ansia.

    La sveglia alle cinque. Apro gli occhi un secondo prima, sensibile come una gatta (da quando sono nati i figli non ho mai più dormito come da ragazza), i movimenti subito pronti e coordinati, prima cosa il caffè, poi il rito della vestizione tutte le cose già pronte e pensate per non dovere sbagliare nulla. Esco fuori, ancora è piena notte, ancora il vento caldo spazza il parcheggio di fianco a casa mia, passa un gatto, sento i galli che cantano. Arriva rumoroso il pulmino, nel silenzio del paese ancora addormentato, i miei compagni sono assonnati e accoglienti, mi accomodo al mio posto e la guida arzilla di Renato mi sveglia definitivamente. Due ore di strada fra chiacchiere, musica, caffè e risate, arriviamo che pensavo peggio e invece no, non mi sento stanca. Anche se poco, ho dormito profondamente, il mio corpo ha capito che doveva riposare prima della battaglia e mi è venuto incontro.
    (altro…)

    29ª Corrismirra, Smirra di Cagli (Pu) – Km 10 – Martedì 1 Novembre 2011


    Clicca qui per vedere il reportage fotografico della gara di Giampaolo Ioni

    I tempi dei nostri atleti alla 29ª Corrismirra

    Pos. Ass. Pos. Sex. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    AMANTINI LUIGI MM40 39:50 3:59
    SERFILIPPI MAURO MM45 39:54 3:59
    ALESSANDRONI DAVIDE MM35 41:20 4:08
    GIORGINI LORIS MM40 42:10 4:13
    VALENTINI RAFFAELLA MF45 42:50 4:17
    TALOZZI FEDERICO MM40 43:40 4:22
    LUCCIARINI CORRADO MM45 43:40 4:22
    BASSOTTI NICOLA TM 49:00 4:54
    VALDARCHI RENATO MM50 52:30 5:15
    LANI CLAUDIO MM50 52:30 5:15
    MORETTI DANILO MM40 54:39 5:28
    ANGELI ANNA MF40 54:42 5:28

    Gara non competitiva, i tempi sono stati forniti dagli stessi atleti

    (altro…)

    3ª Marcialonga Vadese, S.Angelo in Vado (Pu) – Km 12,4 – Domenica 18 Settembre 2011


    il video di Ivan della 3ª Marcialonga Vadese

    Clicca qui per vedere le foto di tutti i partecipanti.

    (altro…)

    9° Trofeo Grotte Frasassi, Genga (An) – Km 12 – Domenica 4 Settembre 2011

    Atletica Urbania 3 volte sul podio del 9° Trofeo Grotte Frasassi, con Stefano Santini, Giampaolo Ioni e Raffaella Valentini.

    Clicca qui per vedere il reportage fotografico della gara.

    I tempi dei nostri atleti al 9° Trofeo Grotte Frasassi

    Pos. Ass. Pos. Sex. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    6 6 1 205 SANTINI STEFANO MM40 41:35 3:28
    31 30 3 300 IONI GIAMPAOLO MM45 45:09 3:46
    77 74 16 104 MANENTI MARCO MM35 48:21 4:02
    89 86 24 105 SPADONI RAFFAELE TM 48:48 4:04
    102 97 17 203 AMANTINI LUIGI MM40 49:15 4:06
    134 127 22 301 LUCCIARINI CORRADO MM45 51:30 4:18
    137 130 25 103 CATANI GIOVANNI MM35 51:45 4:19
    159 152 29 204 GIORGINI LORIS MM40 52:40 4:23
    164 8 2 750 VALENTINI RAFFAELLA MF45 52:58 4:25
    250 232 35 BASSOTTI NICOLA TM 58:01 PB 4:50
    278 20 7 SALVATORI ADELE MF35 59:06 4:56
    305 27 9 DINI STEFANIA MF40 1:01:13 5:06
    310 28 10 PIERINI VERONICA MF35 1:01:28 5:07
    372 334 62 VALDARCHI RENATO MM50 1:07:35 5:38
    377 337 63 LANI CLAUDIO MM50 1:07:51 5:39
    378 338 58 MORETTI DANILO MM40 1:08:19 5:42
    3 IONI MATTIA 0-7 anni

    La classifica completa

    (altro…)

    3ª Corri Gubbio Night, Gubbio (Pg) – Km 7,3 – Martedì 23 Agosto 2011

    “…e già, io sono ancora qua!!!” come dice Vasco Rossi: ci sono ancora! Ieri sera a Gubbio sarà stato il fascino delle gare in notturna di correre nel centro di Gubbio, ma ho corso veramente bene e forte ritrovando belle sensazioni… quelle che non avevo avuto alla corrilerchi… Comunque per la cronaca mi sono piazzato 3° assoluto dietro i marocchini Zitouni e Yassin con il tempo di 24’43” lungo il percorso impegnativo di 3giri per la distanza di km.7,3.

    Stefano

    Clicca qui per vedere il reportage fotografico della gara

    (altro…)

    34ª Marcialonga della Pace, Sant’Angelo di Senigallia (An) – Km 10 – Domenica 21 Agosto 2011

    Atletica Urbania sul podio della 34ª edizione della Marcialonga della Pace (Memorial “Tarsi Bruna”), organizzata dal Circolo e dall’Unione Sportiva ACLI di Sant’Angelo (AN), grazie al 3° posto assoluto di Adele Salvatori.

    La manifestazione, a passo libero e aperta a tutti, è iscritta nel calendario del 33° Criterium Marchigiano 2011.

    Clicca qui per vedere le foto scattate da Nicola Bassotti.
    (altro…)

    7 Giornate Macianesi, Maciano di Pennabilli (Rn) – Km 8,2 – Domenica 14 Agosto 2011

    Dopo un quarto di secolo a Maciano è ritornata la classica corsa di ferragosto. Simone Bandini e Monica Casadio sono i re delle 7 Borgate Macianesi, il sempreverde 73enne ravennate Nino Manghi è giunto 35esimo assoluto.

    (altro…)

    3° Trofeo Bagno di Romagna Terme, B. di Romagna (Fc) – Km 14,6 – Domenica 7 Agosto 2011

    Ieri ho conosciuto Lucia. Così inizia il racconto della mia gara a Bagno, perché Lucia fa interamente parte della gara di ieri ed è il bello di quello che ti succede a volte quando sei lì a schiattare di fatica e incontri un sorriso allegro e luminoso che ti rinfranca e ti accompagna fino alla fine. Ma partiamo con ordine.
    Bagno di Romagna è un paese delizioso arrampicato sulle colline dell’Appennino Romagnolo, famoso per le acque termali, gli alberghi di lusso e il buon cibo.
    Mi dice Dani che c’è una gara lì la domenica alle cinque. Si prevedono 35 gradi, ma per sfuggire alla spiaggia farei anche il salto triplo carpiato e dico va be’ non sarà poi peggio di Carpegna. Il guaio di quando fai certe gare è che poi ti senti forte e dici, se ho fatto quella posso fare pure questa, e insomma è una specie di cane che si mangia la coda e non se ne esce più.
    (altro…)

    7ª Millepiedi, Camp. Reg. Corsa in Montagna, Cingoli (Mc) – Km 11,2 – Domenica 24 Luglio 2011

    Il servizio video di Mario Giannini.


    Raffaella Valentini, campionessa regionale FIDAL di Corsa in Montagna, cat. MF45

    I Risultati e le classifiche complete sono disponibili sul sito www.fidalmarche.com. Clicca qui per vedere il reportage fotografico di Valentina Zazzeroni e le foto delle premiazioni scattate da Jump.

    I tempi dei nostri atleti alla 7ª Millepiedi, Camp. Reg. FIDAL Corsa in Montagna

    Gara Femminile – Km.5,7

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    4 1 292 VALENTINI RAFFAELLA MF45 27:30 4:49

    Gara Maschile – Km.11,2

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    18 6 290 MANENTI MARCO MM35 52:57 4:44
    20 4 289 IONI GIAMPAOLO MM45 53:38 4:47
    32 8 291 SERFILIPPI MAURO MM45 57:03 5:06
    61 13 288 GIORGINI LORIS MM40 1:00:00 5:21

    Il passaggio al Km.10:

    7ª Scalata al Castello, Piagge (Pu) – Km 8,5 – Sabato 23 Luglio 2011

    Chi ha dei bambini in età scolare sa cosa significhi l’enorme buco dell’estate, più di tre mesi di vuoto e di galleggiamento su una stagione bella ed entusiasmante, ma tutta da riempire.

    Siamo in estare, le ore di luce e sole sono tantissime, ma per me la possibilità di allenarmi in queste settimane sono poche o nulle. Mare spiaggia asciugamani sabbia. Mi sfinisco di questo. Così quando mi è stata proposta questa serata ho acchiappato al volo l’occasione per scappare dalla mitica riviera romagnola, che oramai non la posso più vedere.

    Allora andiamo a Piagge, un paesino della splendida zona collinare che sovrasta Fano, che ho imparato a conoscere in questi mesi, in quanto sede di varie gare del circuito “correre per correre” a cui la mia squadra partecipa.

    (altro…)

    5° Ecotrail Sasso Simone e Simoncello, Montecopiolo (Pu) – Km 21,097 – Dom. 17 Luglio 2011

    Che faticata ragazzi!!! Comunque ne valeva la pena, paesaggi mozzafiato e buona organizzazione.

    Carlo

    Comunicato Stampa Golden Club Rimini

    Grande successo per il 5° Eco Trail Running nel Parco Naturale Sasso Simone e Simoncello andato in scena domenica su un percorso mozzafiato, immerso nella natura toccando, come punto più alto, i 1400 metri dell’Eremo di Monte Carpegna.

    In campo maschile il marchigiano Simone Bandini del Tifernum Runner, ha dimostrato di essere suo aggio sui percorsi out road, dopo un chilometro si è prodotto in un assolo trionfale sciroppandosi i 21 km e 97 metri in 1h 31’ 04”. Bandini ha tagliando il traguardo posto in Piazza Michele Arcangelo a Villagrande, a braccia levate tra due ali folla entusiasta siglando il nuovo record della competizione. Alle spalle dello stambecco della Tifernum è giunto il compagno d’allenamento Claudio Braganti in 1h 32’ 07” e Francesco Marzi in 1h 33’ 52”. Fuori del podio sono terminati Luca Barattini in 1h 36’ 24” ed il vincitore della scorsa edizione il sammarinese Stefano Ridolfi 1h 36’ 25”. Completano la top ten maschile Antonio 1.38.20, Tommaso Mazzoli 1.39.35, Maurizio Casadei 1.39.50, Massimiliano Falleri 1.41.53 ed Andrea Guiducci 1.43.28.

    Nell’Eco Trail Running rosa, con una bella performance, si è imposta la favorita della vigilia la romagnola Alice Sarti dell’Atletica 75 Cattolica in 2h 02’ 15” (seconda nel 2010) davanti all’ungherse Judit Kuty 2h 06’ 18” e Cinzia Lanzoni in 2h 09’ 24”. Scorrendo l’ordine d’arrivo seguono l’Italo-americana Francesca Muccini 2.10.26, Elisabetta Berardi 2.11.13, Laura Duepetti 2.11.40, Lorenza Abati 2.11.43, Francesca Melandri 2.23.12, Manuela Sabatini 2.23.35 e Stefania Binucci in 2.24.02.

    Per i runner questo Green Event è stata una grandissima esperienza di corsa nella natura; hanno corso su un percorso d’incomparabile bellezza su sentieri, carraie e mulattiere nel Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, immersi nel verde respirando a pieni polmoni una buon aria frizzante dalla partenza all’arrivo hanno incontrato mandrie al pascolo, qualcuno ha intravisto il volteggiare delle aquile in cielo ed in lontananza ha scorto perfino un lupo. Un percorso studiato per valorizzare l’ambiente, gli organizzatori hanno cancellato ogni traccia al transito dell’ultimo concorrente.

    Nel 2° Trofeo Giovanile Villagrande Kids si è imposto in campo maschile il talentuoso Lorenzo Polverelli della Pol. Ceramiche Imola davanti a Lorenzo Dominaci e Nicolò Bellofiore entrambi del Atletic Team Taverna. Nelle coetanee si è imposta Anna Vandi dell’Edera Forlì su Melissa Dominaci dell’Atletic Team Taverna.

    L’Escursione, è stata la novità, del Eco Trail Running nel Parco Naturale Sasso Simone e Simoncello, ha registrato un grande successo che ha visto tanti amanti della natura e dell’escursione provenienti da tutt’Italia per camminare sulle orme dei maratoneti fino ai 1400 metri dell’Eremo.

    Per quanto riguarda la classifica di società l’Atletica Banca di Pesaro ha preceduto G.P. Lucrezia, Collemaraton, Misano Podismo, Riccione Corre, Atletica 75 Cattolica ed Atletic Team Taverna.

    Al cerimoniale delle premiazioni del 5° Eco Trail sono intervenuti Carlo Zaia Presidente del Parco Sasso Simone e Simoncello,e Stefano Silvi Marchini vicesindaco del Comune di Montecopiolo.

    Classifica Top Ten Uomini

    1 Simone Bandini Tifernum Runner 1.31.04
    2 Claudio Braganti Tifernum Runner 1.32.07
    3 Francesco Marzi Tacconi Sport 1.33.52
    4 Luca Barattini Collemarathon 1.36.24
    5 Stefano Ridolfi Gpa San Marino 1.36.25
    6 Antonino Guadagnino Polisportiva Osservanza 1.38.20
    7 Tommaso Mazzoli Olimpus San Marino 1.39.35
    8 Maurizio Casadei Olimpia Nuova Running 1.39.50
    9 Massimiliano Falleri Marathon Club Citta’ Di Castello 1.41.53
    10 Andrea Guiducci Seven Savignano 1.43.28

    Classifica Top Ten Donne

    1 Alice Sarti Atl 75 Cattolica 2.02.15
    2 Judit Kuty Montecchio 2000 Ungheria 2.06.18
    3 Cinzia Lanzoni Avis Forlì 2.09.24
    4 Francesca Muccini Atletic Team Taverna 2.10.26
    5 Elisabetta Berardi Casadei Ravenna 2.11.13
    6 Laura Duepetti Atl Senigalia 2.11.40
    7 Lorenza Abati Pol Osservanza Cesena 2.11.43
    8 Francesca Melandri Riccione Podismo 2.23.12
    9 Manuela Sabatini Asd Club Bikers 2.23.35
    10 Stefania Binucci Fano Corre 2.24.02

    ON-LINE su www.goldenclubrimini.it le classifiche, il diploma scaricabile e le foto del 5° Eco Trail Running nel Parco Naturale Sasso Simone e Simoncello.

    Ufficio Stampa Golden Press

    I tempi dei nostri atleti al 5° Ecotrail Sasso Simone e Simoncello

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    41 16 265 IONI GIAMPAOLO C 1:54:20 5:25
    46 19 45 MANENTI MARCO B 1:56:17 5:31
    70 31 263 SERFILIPPI MAURO C 2:02:48 5:49
    128 43 37 BIAGETTI CARLO B 2:17:54 6:32
    NonComp TALOZZI FEDERICO 2:09:00 6:07

    La classifica completa è disponibile qui. Per ulteriori informazioni sulla gara, cliccare qui.

    Clicca qui per vedere il reportage fotografico di Valentina Zazzeroni.


    Altre foto dei nostri atleti sono disponibili qui.

    1° Trofeo Festa del Fritto, Fano (Pu) – Km 10,6 – Domenica 3 Luglio 2011

    …Mi aspettavo una gara completamente pianeggiante e invece…!
    Partenza alle 10, da sudare stando fermi!
    Un saliscendi continuo, con “qualche” tratto in completa pianura, con una salita a metà percorso da tagliare le gambe, verso la frazione di Caminate di Fano… bella ripida… e poi giù sullo sterrato, con altri piccoli “strappi” prima dell’arrivo. Un percorso duro ma pesaggisticamente bellissimo, tanto da farmi rallentare una volta arrivati in cima alla collina, per godermi il paesaggio… (e chi se ne frega di 30/40 secondi in più!) girasoli e mare blu sullo sfondo… uno spettacolo… il prossimo anno ve la consiglio!

    Giovanni Catani

    (altro…)

    28ª Rimini-Verucchio, Rimini (Rn) – Km 21,097 – Sabato 2 Luglio 2011

    “Che sia ben chiaro: la rimini-verucchio è TUTTA in salita e non gli ultmi due KM. Non credo di aver mai faticato così! Comunque gran bella gara (…) Complimenti a Filippo che al 15° mi ha staccato e andava su proprio tranquillo!
    Ieri sera ero talmente stanco che non sono riuscito neanche a godere dell’ottima piada offerta da Filippo dal mitico nudo e crudo!!!”

    Carlo

    Nella Notte Rosa, la 28° Rimini-Verucchio, è scattata dopo aver osservato un minuto di raccoglimento per il militare caduto nella missione di pace in Afganistan.

    Allo sparo dello start, in testa al serpentone rosa composto da 400 maratoneti, si sono portati Felice Tucci, Laurent Squadrani, Stefano, Ridolfi, Graziano Calvaresi, Fabio Perazzini, Matteo Sacchetti e Denis Pianini. Al settimo chilometro Squadrani e Tucci guadagnavano una manciata di metri su Pianini, Perazzini e Ridolfi mentre più staccati seguivano Matteo Sacchetti e Graziano Calvaresi. Sulle mitiche “Coste di Sgrigna” l’inossidabile Laurent Squadrani sferrava l’attacco decisivo conquistando la seconda affermazione consecutiva, nella Classica dei Castelli Malatestiani, in 1h 16’ 24” davanti al formidabile piacentino Felice Tucci giunto a 26” e il sammarinese Stefano Ridolfi a 2’31”. Ai piedi del podio sono giunti Fabio Perazzini 1h 19’ 09”, Denis Pianini 1h 19’12”, Matteo Sacchetti 1h 19’ 25”, Massimo Poggiolini 1h 21’17”, Luca Burzicchi 1h 21’33”, Diego Ciattaglia1h 21’ 36” e Mauro Cattaneo 1h 22’19”.
    (altro…)

    31ª Caccia alla Rana, Barchi (Pu) – Km 11,800 – Sabato 25 Giugno 2011


    È mezzanotte, canta l’orologio in cucina un trillo sommesso, come conviene di notte ma non riesco a dormire: quando corro la sera succede così, sono stanca fisicamente ma sveglia e all’erta.
    Rane non ce n’erano alla caccia alla rana, le avranno finite tutte che sono trentun’anni che le cacciano, povere. Sì invece le lucciole, tante, a migliaia: c’erano solo loro a illuminare la strada verso la fine e hanno reso questa serata ancora più magica di quanto già non fosse.
    Una gara bellissima, in un posto che sembra di essere sul set di un film medioevale, con il castello e i merli, la piazza del castello che ti aspetti che escano le cortigiane dal portone, le mura, i torrioni. Guardo questo paese che sembra finto, che sembra uno scherzo da quanto è perfetto, mi incanto.
    (altro…)

    11° Giro dei 4 Ponti, Urbania (Pu) – Le foto di tutti i partecipanti

    Per vedere le foto dell’11° Giro dei 4 Ponti, cliccare qui.

    24ª Pod. Notturna dei Vicoli e delle Mura, Urbino (Pu) – Km 8,6 – Mercoledì 1 Giugno 2011

    Sapevo cosa mi aspettava questa sera.
    Lo sapevo perchè, a differenza dei tanti chilometri inutili a girare attrono ai capannoni delle operose periferie industriali delle nostre ridenti cittadine, questi mattoncini che lastricano le antiche vie della meravigliosa Urbino, me li ricordavo bene. Mi sono rimasti in testa per un anno. Una corsa difficile per me, l’unica di tutte quelle che ho fatto che ho pensato veramente di mollare.
    Perché ci vado? Sono stata tutto il giorno che a chiedermelo. Perché ci sei venuta? Mi ha chiesto Robert all’ultimo giro, quando lui che aveva finito e mi ha incontrato e ha fatto un pezzetto con me, per me. Lui defatigava, e io dovevo ancora arrivare.
    Ho maturato una certa sicurezza in me stessa. Continuo a divertirmi facendo cose che mi costano molta fatica. Riesco ad andare avanti quando tutto di me mi dice che non posso farcela, o anche chi te lo fa fare. Non cedo alla mia debolezza che mi direbbe di smetterla, farla finita. Così ho urlato a Robert con gli ultimi rantoli di voce e a momenti morivo “Sono venuta perchè sono tostissima”.

    Arriviamo in Piazza del Duomo e sembra di essere a un rave party, mi dicono che c’è il mercatino dei freaks. Vedo giovani vestiti di nero con abiti larghi e cadenti non troppo puliti e lunghi capelli arrotolati su se stessi, fumano molto di ogni cosa e bevono birra, vendono le loro collanine orecchini candele. Come ogni volta che vedo giovani così abbigliati prego Dio che i miei figli volessero evitare questa fase della crescita, perchè gli taglio i dread di notte, io. Mentre arriva il popolo dei runners: si mescolano le folle, pettorali e tatuaggi, odore di vaselina e di olio di canfora, insieme all’incenso. Raccolgono le loro cose e se ne vanno. Il gonfiabile si gonfia.
    Facciamo un bel riscaldamento. Vedo molti volti noti, amici, oltre a Robert dal mare ci sono un sacco della squadra, i nuovi amici Veronica e Filippo, e tutti mi chiedono di Dani, ostaggio dei bimbi alla festa per la fine della scuola, con tanto di campeggio. Ci sono Alfio e Renato all’organizzazione. Intravvedo Fede che mi dice che sta male a un ginocchio e non corre, fa le foto. Quando ho visto dove si era posizionato con la macchina fotografica tutte le volte che passavo ho sempre riso di gioia, pensando che dietro l’obiettivo c’era lui. Era un punto di riferimento più della piazza. All’ultimo giro quando mi mancavano poche decine di metri l’ho visto che rimetteva a posto la sedia, oramai stavano smontavano il gonfiabile e transenne, e anche io ero arrivata.
    Mi riscaldo un po’ nel gruppo mi sento carica mi sento bene. Sento che oramai non ho niente da dimostrare neanche a me stessa. Ringrazio il mio Dio che mi dà le gambe buone per essere qui anche quest’anno, vuole dire che sono in salute e che la voglia di andare ancora non mi molla, vuol dire che sono ancora viva e vegeta, come diceva qualcuno alive and kicking. Prima di partire ci fanno fare una strana melina di avanti e indietro. L’adrenalina sale. I miei amici scalpitano come cavalli al palo. Questa parte di ogni gara è fenomenale, si respira un sentimento di attesa e di aspettativa, attenzione e tensione.

    Si parte. Quando inizia so che vada come vada alla fine ci arriverò, ad ogni costo, anche camminando. Fatico, soffro, è veramente dura. Il primo giro è come riaprire una ferita. In qualche angolo del mio cervello si riapre il cassetto di quella sera di un anno fa, e ricapisco tutto.
    La gara come al solito sono impressione che fuggono. Non mi ricordo molto. Veloci, rapide idee.
    Le gambe di quelli che mi doppiano, che trottano veloci e bellissime da vedere.
    I sassi da evitare, qualche pozzanghera.
    Un tornante bestiale sotto i torricini, che taglia le gambe e il fiato.
    Il brivido dell’abbraccio della piazza dopo la discesa di fronte al duomo e passare in mezzo alla gente provando a sorridere.
    La sedia di Federico.
    Ma sopratutto il saluto degli amici che mi hanno sostenuto con una parola, con un grido, con un sorriso, con un dai dai dai. Tutti si sono fatti sentire. Alla fine poco dopo che mi aveva lasciato Robert, Giovanni mi è venuto a cercare, si preoccupava per me, che dolce, ti prendo l’acqua? No, sennò vomito, gli ho risposto. Senti che versi che faccio gli ho detto per respirare, lui mi aiutava a respirare, tra poco aiuterai tua moglie quando nascerà il vostro bambino, gli ho detto, sarai bravo.
    Si accodano a noi Mauro e Raffaella, loro tre mi hanno portato fino in fondo e lasciato alla piazza, mi sembrava di avere tre angeli, i miei personali body guards mi sono sentita veramente sostenuta e amata per quello che sono, la più debole, ma anche la più forte, perchè non ho paura della mia debolezza e ci provo tutte le volte (e comunque vinco io, perchè non mollo mai). Ho sentito affetto e rispetto per quello che sono, nella mia fatica e nella mia debolezza non mi sono sentita nè stanca nè debole, perché non ero sola.
    La gioia di essere arrivata è veramente tanta. Mi viene voglia di ringraziare tutti quanti mi hanno accompagnato in questa magica serata e in qualche modo permesso di arrivare in fondo. Sperando di essere ancora lì tra un anno, con la stessa voglia con la stessa grinta di adesso.

    Anna

    Clicca sulle immagini per vedere tutte le foto scattate da Valentina e Marco (quelle pubblicate in questa pagina sono solo alcune). Il servizio fotografico fatto da Federico è disponibile qui.

    I tempi dei nostri atleti alla 24ª Pod. Notturna dei Vicoli e delle Mura

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    3 1 5 SANTINI STEFANO MM40 30:15 3:31
    21 4 69 IONI GIAMPAOLO MM45 32:26 3:46
    52 10 62 ALESSANDRONI DAVIDE MM35 34:28 4:00
    53 12 71 SERFILIPPI MAURO MM45 34:29 4:01
    60 18 72 SPADONI RAFFAELE TM 34:37 4:02
    62 13 66 CATANI GIOVANNI MM35 34:58 4:04
    64 16 70 LUCCIARINI CORRADO MM45 35:06 4:05
    72 11 63 AMANTINI LUIGI MM40 35:24 4:07
    83 13 67 GIORGINI LORIS MM40 36:24 4:14
    85 15 65 CAMPANA MICHELE MM40 36:28 4:14
    90 1 333 VALENTINI RAFFAELLA MF45 36:50 4:17
    150 29 64 BASSOTTI NICOLA TM 39:59 4:39
    185 8 76 BOLOGNINI ERMETE MM60 42:25 4:56
    188 22 75 LANI CLAUDIO MM50 42:30 4:57
    225 7 332 ANGELI ANNA MF40 48:09 5:36

    I tempi sono stati forniti dagli atleti stessi

    Cliccare qui per vedere la classifica completa sul sito Uisp.

    Il percorso GPX del 2010, scaricabile su Garmin:


    In caso di problemi di visualizzazione del percorso, cliccare sul tasto “details”

    31ª Corsa Podistica del Foglia, Montecchio (Pu) – Km 10 – Domenica 29 Maggio 2011

    Che giornata ragazzi!

    Le emozioni che ho vissuto, la polvere che ho respirato, l’asfalto che ho battuto. Alla fine sono scappata dalla piana della zona industriale, sole, gente sudata come me, capannoni, bicchieroni pieni di thè, dovevo andare e mi aspettavano altri amici per un pomeriggio super festivo, festoso e ad alto tasso alcolico. Da runner a festaiola, ma mi piace essere così, mai solo una.

    In questi ultimi giorni mi è tornata una qualche voglia di misurarmi con me stessa, dopo mesi passati così, un po’ sospesa, priva di stimoli e reali motivazioni alla gara. Amo correre, è qualcosa che mi appartiene, fa parte di me, ma non amo la competizione, se non con me stessa, e anche quella non sempre. A volte dico, chi me lo fa fare di faticare, che tanto se fatico faccio invece che penultima, terzultima, allora tanto vale che vado tranquilla e rilassata a cercare farfalle, a pensare ai pensieri miei.

    Perchè uno ride, ma non è facile trovare le motivazioni, dentro sè, ogni giorno, un qualche stimolo, una qualche spinta, per essere migliore, per spingere, per andare forte, per dare il massimo di quello che sono io. La fatica che io faccio per essere appena decente, qualcuno lo è per natura, e senza sforzo o senza nemmeno impegnarsi troppo. Così si capisce che a volte è frustrante. Ma c’è il grande cuore di Renato che oggi mi ha fatto veramente riflettere.

    È venuto con me e mi ha portato fino al traguardo, fino a casa, faticavo, ero stanca non respiravo più, si è messo di fianco a me e mi ha tirato. Lui non pensa mai a se stesso, pensa sempre a noi, affinché possiamo stare bene e provare belle sensazioni.

    Arrivo a Montecchio. Il solito pre-gara che conosco, volti, facce, amici, sorrisi, abbracci. Incontro persone, molte le stringo con affetto e con voglia di reincontrarle. Alcune mi sorridono, altre iniziano a parlare dei propri fatti, dei propri tempi, delle proprie prestazioni. Ho imparato a riconoscere nel tempo il “runner egocentrico” colui per cui esiste solo lui ed esiste solo la corsa. Non c’è altro che non la corsa, non si parla se non di quello.

    Ecco oramai li annuso e devo dire “basta!”, io sono piena di cose tra cui la corsa, se volete parliamo un po’ raccontami quello che fai con chi stai dove vai come sei…

    E invece la meraviglia sono le donne, che alcune sono eccezionali, bellissime e sicure, vere protagoniste del momento. Le mie amiche Ale Stefi Stefi Adele Raffa. Ecco loro le considero tutte delle persone vere e belle, e sono onorate di vestire gli stessi loro colori. Le sento vicine perchè so che l’affetto che nutriamo l’una per l’altra è pieno di solidarietà e non di competizione. Finalmente delle femmine vicine, sarà possibile? Lo è, lo sento. Fantastiche tutte.

    Sono partita, come potevo sono arrivata. So come sono messa ora e comunque sono migliorata, il lavoro di questi ultimi giorni mi è stato d’aiuto. Mi sento bene.

    All’ottavo ho pensato, non ci sarà più un altro ottavo, non passerò ancora di qui. Alla fine ho pensato chi è che mi corre dietro per passarmi. Non ci pensare e ho tirato fuori gli ultimi centesimi di fatica dalla tasca. Ma non sapevo che era Dani che aveva fatto un lungo inseguimento, e come sempre, come da tutta una vita, è riuscito a prendermi ma non a superarmi.

    Anna

    P.S.: questo post è dedicato ad Ermete che, come Alessandra, Stefania, Davide e Carlo, oggi ha migliorato il proprio Personal Best.


    Per vedere tutte le foto scattate nel pregara, cliccare su una delle foto

    I tempi dei nostri atleti alla 31ª Corsa Podistica del Foglia

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    16 2 162 SANTINI STEFANO A 34:30 3:27
    82 14 88 ALESSANDRONI DAVIDE B 38:57 PB 3:54
    87 13 215 SERFILIPPI MAURO D 39:05 3:55
    92 18 402 SPADONI RAFFAELE A 39:12 3:55
    117 22 216 LUCCIARINI CORRADO D 40:16 4:02
    119 21 87 CATANI GIOVANNI B 40:21 4:02
    125 26 422 AMANTINI LUIGI C 40:32 4:03
    155 34 430 GIORGINI LORIS C 42:22 4:14
    156 35 421 CAMPANA MICHELE C 42:22 4:14
    175 2 388 VALENTINI RAFFAELLA L 43:10 4:19
    193 28 401 BIAGETTI CARLO A 44:11 PB 4:25
    255 6 362 SALVATORI ADELE H 46:42 4:40
    278 4 377 DINI STEFANIA I 48:12 4:49
    301 22 346 BOLOGNINI ERMETE G 49:49 PB 4:59
    335 42 269 LANI CLAUDIO E 53:22 5:20
    347 7 376 ANGELI ANNA I 54:33 5:27
    348 65 150 MORETTI DANILO C 54:34 5:27
    349 45 268 VALDARCHI RENATO E 54:35 5:28
    356 13 363 DORMI ALESSANDRA H 55:41 PB 5:34
    364 8 378 DORMI STEFANIA I 57:46 PB 5:47

    La classifica completa è disponibile qui.

    Per maggiori informazioni sulla gara, cliccare qui.

    Il percorso GPX del 2010, scaricabile su Garmin:

    In caso di problemi di visualizzazione del percorso, cliccare sul tasto “details”

    9ª Podistica del Metauro, Fossombrone (Pu) – Km 10 – Domenica 22 Maggio 2011

    L’Atletica Urbania si conferma squadra di rango, portando 16 runners al traguardo della difficile gara di Fossombrone. In campo maschile, ancora un successo personale per Stefano Santini, primo di categoria e sesto assoluto. In quello femminile, Raffaella Valentini sale sul secondo gradino del podio.
    Ad un passo dal podio anche Giampaolo Ioni, Adele Salvatori e Stefania Dini, arrivati al 4° posto nelle rispettive categorie. Esordio di Carlo Biagetti sulla distanza dei 10Km, un PB destinato ad essere migliorato nelle prossime gare, con percorsi più veloci di quello di Fossombrone.

    Appuntamento a domenica 29 Maggio per la “31ª CORSA PODISTICA DEL FOGLIA” di Montecchio.

    Clicca qui per vedere le foto della gara di Valentina Zazzeroni, qui per quelle del Running Club Fossombrone.

    Il video girato da Manà Manà

    I tempi dei nostri atleti alla 9ª Podistica del Metauro

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    6 1 205 SANTINI STEFANO MM40 36:44 3:40
    18 4 318 IONI GIAMPAOLO MM45 39:48 3:59
    42 9 41 SPADONI RAFFAELE TM 42:13 4:13
    49 9 319 LUCCIARINI CORRADO MM45 42:35 4:16
    53 12 320 SERFILIPPI MAURO MM45 42:45 4:17
    55 13 107 CATANI GIOVANNI MM35 43:00 4:18
    64 10 220 AMANTINI LUIGI MM40 44:03 4:24
    84 15 221 GIORGINI LORIS MM40 46:04 4:36
    80 2 825 VALENTINI RAFFAELLA MF45 46:10 4:37
    40 17 151 BIAGETTI CARLO TM 50:15 PB 5:02
    152 4 733 SALVATORI ADELE MF35 50:15 5:02
    160 18 39 BASSOTTI NICOLA TM 51:42 5:10
    163 4 731 DINI STEFANIA MF40 52:00 5:12
    201 12 615 BOLOGNINI ERMETE MM60 57:24 5:44
    205 28 419 LANI CLAUDIO MM50 58:08 5:49
    228 32 418 VALDARCHI RENATO MM50 1:00:56 6:06

    Il percorso GPX del 2010, scaricabile su Garmin:

    Per maggiori informazioni sulla gara, cliccare qui.

    29ª Maratona del Piceno, Porto San Giorgio (Fm) – Km 42,195 – Domenica 15 Maggio 2011

    I tempi dei nostri atleti alla 29ª Maratona del Piceno


    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    661187MANENTI MARCOMM353:24:144:50


    Per maggiori informazioni sulla gara, cliccare qui.


    La classifica generale TDS è disponibile qui.



     

    Il percorso della gara


     

    9ª Collemar-athon, Barchi (Pu) – Km 42,195 – Domenica 8 Maggio 2011

    I tempi dei nostri atleti alla 9ª Collemar-athon

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    24 4 196 TALOZZI FEDERICO M40/44 2:58:19 4:14
    182 22 769 SPADONI RAFFAELE M18/34 3:37:46 PB 5:10
    240 50 887 MAGRINI GIUSEPPE M35/39 3:45:22 5:20
    373 8 199 DINI STEFANIA F40/44 4:03:00 5:46
    429 73 888 MONTAGNANA ANDREA M35/39 4:11:22 5:57

    Classifica completa su tds

    Le Foto

    Cliccare qui per vedere tutte le foto della collemar-athon scattate con il cellulare da Valentina Zazzeroni. Eccone alcune:



    Grazie a Manà per il lavoro di ricerca delle foto: queste le ha trovate su flickr. Non si possono pubblicare sul nostro sito perché protette da copyright, ma basta cliccare sulla fotina per vederla in grande



    Tantissime foto “libere” e stampabili si trovano nel sito della gara. Qui il passaggio a S.Costanzo


    Queste sono solo alcune, clicca sulle immagini per vederle tutte ed in grande.

    4° Eco Cross Country “Memorial R. Rossi”, Bagnaia (Pg) – Km 8,280 – Domenica 1 Maggio 2011

    I tempi dei nostri atleti al 4° Eco Cross Country di Bagnaia

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    159 2 371 VALENTINI RAFFAELLA L 38:18 4:38
    160 36 372 SERFILIPPI MAURO D 38:19 4:38

    La classifica completa è disponibile sul sito dreamrunners.it

    Le foto della gara sono disponibili qui.

    25ª Marcialonga della Liberazione, Potenza Picena (Mc) – Km 10 – Lunedì 25 Aprile 2011

    Atletica Urbania due volte sul podio alla 25ª Marcialonga della Liberazione, gara valida come Campionato FIDAL Regionale Master 10Km: in campo maschile, terzo posto di categoria MM40 per Stefano Santini; in campo femminile, Raffaella Valentini conquista il secondo gradino del podio di categoria MF45.
    Buona anche la prestazione del presidente Renato Valdarchi che ha chiuso i 10Km in 50:17.

    Clicca qui per vedere tutte le foto.


    I tempi dei nostri atleti alla 25ª Marcialonga della Liberazione

    Pos. Ass. Pos. Cat. Pett. Atleta Cat. Tempo Passo medio
    11 3 444 SANTINI STEFANO MM40 34:25 3:27
    9 2 446 VALENTINI RAFFAELLA MF45 42:58 4:18
    51 51 445 VALDARCHI RENATO MM50 50:17 5:02

    I video della gara

    Maggiori informazioni sulla gara sono disponibili sul sito fidalmarche

    I risultati ufficiali sono disponibili qui.

     

    Factory