34° TROFEO DELL’ UVA, San Pancrazio di Russi (RA) – 21.097 Km – 11 Ottobre 2009

1741

Nuovo record, ma appena sotto le 2.000 presenze. Poco male perchè anche la 34^ edizione del Trofeo dell’ uva ha potuto svolgersi senza la pioggia, che invece era annunciata copiosa, e ad aprire le danze ci hanno pensato 110 under 15 scatenati, in lizza per il Gp Promesse di Romagna, dove sono emersi Ravaglia, Fava, Mengozzi, Bernardi e fra le femmine Rotondi, Bellini e le sorelle Paola e Federica Zonzini. Poi è toccato ad una mezza dozzina di handybikers cimentarsi sui km 21,097, che si sono dovuti inchinare ancora a Roberto Brigo (40.08″), reduce dalla Maratona di Berlino. Un minuto di silenzio, in memoria delle vittime dell’ alluvione messinese, invece ha anticipato la partenza dei podisti. In 261 hanno scelto la prova agonistica di mezza maratona, ed Abdelhafid El Haclimi era a caccia del successo che ancora gli manca in Romagna, sebbene vanti quello alla 42 km di Pisa. La foga però gli ha fatto sbagliare tattica, spendendo più del dovuto nei primi 5 km, anche se i 40″ su Rudy Magagnoli, Hammar, Corbara e Bernabei potevano scoraggiare. Invece Magagnoli, viaggiando regolare a 3.19″, si è incaricato di dimezzare lo svantaggio a metà gara (Russi) ed al contempo sbarazzarsi degli inseguitori, poi quando l’ ennesimo marocchino di Romagna è andato in debito d’ ossigeno, l’ ha raggiunto e sull’ unico ponte del tracciato, a Godo, ha sferrato l’ attacco risolutivo. Gli ultimi 4 km sono serviti al bolognese per incrementare il vantaggio, per gustarsi il quarto sigillo personale su queste strade, col tempo di 1.09.47″, e per scacciare i fantasmi che lo hanno tenuto fermo per 6 mesi. La tripletta per l’ Atl. Imola Sacmi Avis è stata completata da El Haclimi (a 24″) e Bernabei (a 2.54″), il quale nella seconda parte ha infilato Corbara (a 3.01″), Hammar (a 3.18″) e Montevecchi (a 4.47″). Nelle 3 categorie master un inedito Bruzzi (1.15:19″) ha prevalso su Biondini e Macina fra gli M40-45; Giorgi (1.20.52″) davanti a Pierli e Gardelli fra gli M50-55; e Tirabassi (1.23.54″) ha messo infila Strohriegel e Sangiorgi. Sorpresa anche nella prova femminile per mano della savignanese Samantha Graffiedi, che mettendo il naso avanti sin dalle prime battute ha stravolto i programmi della Patuelli, costretta ad inseguire, e strada facendo ha preso consapevolezza della giornata di grazia, concludendo con il nuovo personale di 1.30.18″. La bolognese ha accusato 55″ ed al bronzo è giunta l’ enfant du pays Orselli (a 1.18″), precedendo Cremonini (a 3.04″) ed Aurora Placci (a 4.20″), altra atleta locale.

(da corriromagna.it)

(classifica generale)

tempi dei nostri atleti al 34° Trofeo dell uva 2009

NOME E COGNOME TEMPO MEDIA KM POSIZIONE
Federico Talozzi 1.23.15" 3.57 21 Km non comp.
Loris Giorgini 30.40'' 3.50 8 Km non comp.

 

 

Factory